Seguici su

Vai menu di sezione

Casa di Soggiorno

La Casa di Soggiorno è un servizio residenziale, rivolto a persone autosufficienti o parzialmente autosufficienti bisognose di prestazioni socioassistenziali, per le quali risulti in parte compromessa la capacità di condurre una vita autonoma o che per scelta intendano vivere in una realtà comunitaria protetta.

La finalità del servizio di Casa di Soggiorno è quella di assicurare condizioni abitative in un contesto protetto e comunitario, promuovere il recupero dell’autonomia dell’anziano, favorire la socializzazione e la vita di relazione, sia all’interno che all’esterno, coinvolgendo i famigliari ed il volontariato.

La Casa di Soggiorno mira a favorire il benessere della persona anziana:
Ÿ migliorando la sua qualità di vita grazie al soggiorno in una struttura protetta;
Ÿ promuovendo i rapporti con il territorio di appartenenza;
Ÿ favorendo la socializzazione, la relazione e il coinvolgimento in attività culturali, ricreative, occupazionali ed educative;
Ÿ mantenendo e/o potenziando le sue capacità di autonomia.

Possono accedere ai posti letto i residenti nel Comune di Mezzocorona, i residenti in altri comuni trentini o residenti in comuni extraprovinciali, autosufficienti o parzialmente autosufficienti.

L’ammissione in Casa di Soggiorno è disposta dal Direttore secondo le modalità ed i criteri stabiliti dall’apposito Regolamento interno.

Servizi garantiti: la descrizione delle modalità e degli orari di erogazione dei servizi nonché degli standard minimi di qualità assicurati è riportata nella Carta dei Servizi dell'Ente che viene consegnata ad ogni residente al momento dell'ingresso ed è sempre disponibile presso l'Ufficio Ospiti.

Sono garantiti al residente della Casa di Soggiorno i seguenti servizi:

a) Servizio di assistenza alla persona: consiste nell’accompagnamento, nel supporto e nella cura del residente nello svolgimento delle attività quotidiane, nel rispetto e nella valorizzazione della sua autonomia e delle sue potenzialità.

b) Servizio di animazione: favorisce il positivo inserimento del residente nella vita di comunità e la sua permanenza, mira alla valorizzazione degli interessi, delle risorse personali e delle abilità relazionali del residente, riducendo il più possibile i rischi dell'istituzionalizzazione. Contribuisce a mantenere o rafforzare i rapporti sociali tra il residente, la rete familiare ed amicale e la comunità di appartenenza.

c) Servizio di riabilitazione: assicura interventi riabilitativi individuali o collettivi, programmati sulla base delle esigenze del residente.

d) Servizi alberghieri:
     - servizio di alloggio
      - servizio di ristorazione
      - servizio di pulizia ambientale, riordino e sanificazione
      - servizio di lavanderia, stireria e guardaroba.

e) Servizio di cura estetica: comprende il servizio di parrucchiera e di pedicure.

f) Servizi di supporto:
      - servizio di amministrazione, posta, telefono, portineria
      - servizio di manutenzione
      - servizio religioso.

Per rispondere in modo individualizzato ai bisogni di ciascun residente viene elaborato da un’equipe multidisciplinare il PAI (piano di assistenza individualizzato) redatto in occasione dell’ingresso e successivamente verificato ed aggiornato con cadenza semestrale o al bisogno in base all’andamento ed alle esigenze socioassistenziali del residente.

Ai fini dell’assistenza medica le persone residenti in Casa di Soggiorno hanno la facoltà di mantenere il proprio medico curante di medicina generale secondo le modalità previste dal Servizio Sanitario Provinciale o in alternativa di avvalersi del servizio medico della R.S.A., con contestuale revoca del proprio medico. Tuttavia, in caso di emergenza e/o necessità possono accedere a prestazioni mediche ed infermieristiche erogate in modo continuativo nella R.S.A.

Il residente gode della massima libertà, compatibilmente con l’organizzazione della A.P.S.P. “Cristani – de Luca”.

La retta per il servizio di Casa di soggiorno è pari alla retta alberghiera per il servizio di RSA.

La Casa di Soggiorno dell’A.P.S.P. "Cristani - de Luca" è autorizzata all’esercizio dell’attività per 2 posti letto.

Pagina pubblicata Mercoledì, 21 Marzo 2018 - Ultima modifica: Giovedì, 30 Agosto 2018
torna all'inizio del contenuto